Caldaie & Impianti

Grazie alla nostra esperienza ventennale di vendita e installazione Caldaie a Roma e nel Lazio, i nostri tecnici sono oggi tra i massimi esperti nel progettare, realizzare e certificare impianti termici sicuri e funzionali. Dopo aver accuratamente valutato le necessità del cliente e le caratteristiche strutturali della sua abitazione, provvediamo ad allestire impianti di riscaldamento perfettamente efficienti nella ricerca del massimo comfort per gli abitanti della casa e nel massimo rispetto dell’ambiente: CONTATTACI o chiamaci al numero verde 800301332 per ricevere informazioni sui prezzi oppure per prendere un appuntamento per un sopralluogo gratuito presso la tua abitazione.

I tipi di impianti che la tecnica attuale mette a disposizione della tua casa possono essere di tipo: tradizionale, con centralina di distribuzione, radianti a pavimento, a soffitto , a parete, con sistema a battiscopa perimetrale e fan-coil. Ovviamente, Calore Ideale garantisce che ogni impianto viene realizzato nel rispetto della normativa vigente e con l’ottica di applicare le più moderne misure per il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni nocive.

Tra le prerogative dei nostri progetti, inoltre, c’è l’impiego dei migliori materiali edili e termo idraulici affinché tutti i nostri lavori si possano distinguere per qualità e affidabilità. Con Calore Ideale non si tratta soltanto di acquistare e installare Caldaie a Roma e in tutto il Lazio ma di contare sulla sicurezza di un intervento qualificato che unisce la lunga esperienza nel settore impiantistico alla grande abilità maturata nelle tecniche di ristrutturazione.

QUALI SONO I TIPI DI CALDAIE ATTUALMENTE SUL MERCATO?
Caldaie a condensazione

L’evoluzione costante della tecnologia ha portato alla trasformazione delle comuni caldaie murali nelle più nuove e redditizie caldaie a condensazione che, come indica il nome stesso, utilizzano oltre all’energia prodotta dalla combustione anche il potere calorifico del vapore acqueo. Queste nuove caldaie promettono grandi risparmi ed applicazioni, oggi e nel futuro, consentendo all’utilizzatore un risparmio sempre maggiore con l’abbassarsi della temperatura: da un risparmio del 20% sull’acqua calda a 80°C, ad uno del 30% sui 60°C, fino al 60% di risparmio se si utilizza la stessa caldaia a condensazione accompagnata da un sistema che sfrutta l’energia solare, sebbene anche con un impianto di termosifoni il risultato sia ottimo.

Caldaie a camera stagna

Ancora una volta la tecnologia ha cercato di sopperire ad uno dei problemi più frequenti che si presentano nelle abitazioni delle famiglie italiane: la mancanza di spazio. La soluzione più comoda, vantaggiosa e sicura è la caldaia a camera stagna, catalogata tra le caldaie murali, che ha la particolarità di avere un collegamento diretto con l’esterno per l’approvvigionamento e l’espulsione dell’aria in maniera meccanica. Inoltre queste caldaie possono essere installate in qualsiasi parte della casa, dal ripostiglio, alla cucina, al bagno grazie alle sue esigue dimensioni e alla sicurezza. Le fiamme infatti sono chiuse in uno scompartimento totalmente isolato dal resto dell’impianto.

Caldaie a camera aperta

Spesso capita che le famiglie che abitano in città non dispongano di un adeguato locale dove collocare la caldaia ad uso domestico, perché questo occuperebbe uno spazio eccessivo, così una delle più comuni tipologie di caldaie murali, frequentemente utilizzate negli appartamenti cittadini dove non si può disporre di ampi spazi, sono le caldaie a camera aperta che sfruttano il tiraggio naturale dell’aria per espellere i fumi di produzione. Solitamente queste caldaie sono posizionate in riseghe murarie, terrazze o balconi, purché sia un ambiente sufficientemente areato, con la possibilità di contenerle anche in appositi armadietti. Le caldaie a camera aperta a tiraggio naturale utilizzano l’ aria per regolare la combustione del gas e sono dotate di canne fumarie apposite verticali che indirizzano i fumi prodotti verso l’alto, collegandosi poi alla canna fumaria principale dell’edificio, se già esistente, od uscendo direttamente sulla sommità dell’ edificio. Questi impianti sono oggi tra i più diffusi nell’ambiente cittadino e sono adatti alla produzione di acqua calda ad uso sanitario e per il sistema di riscaldamento dei termosifoni a seconda del modello scelto dal cliente.

Caldaie a fiamma inversa o pirolitica

Le caldaie a fiamma inversa hanno fatto il loro ingresso nel mercato già qualche anno fa ma la tecnologia ha notevolmente aiutato la loro diffusione, grazie alle migliorie ed alle nuove caratteristiche tecniche dei modelli oggi in commercio. La peculiarità di queste caldaie risiede proprio nella fiamma comburente che non brucia, come nelle classiche caldaie, verso l’alto, bensì verso il basso grazie all’azione di aspiratori che creano un moto vorticoso verso il basso così da riuscire a sfruttare meglio il calore emanato dalla combustione. Il processo è più rapido e qualitativamente migliore: avremo più acqua calda in meno tempo sempre con un occhio di riguardo però alla manutenzione che per queste caldaie risulta di fondamentale importanza. La caldaia a fiamma inversa è sicuramente uno dei prodotti maggiormente qualificati e consigliati per il riscaldamento di un’ abitazione in quanto riescono grazie ad una resa ottima ad assicurare la quantità di acqua calda necessaria sia per il fabbisogno ad uso sanitario sia per il ricircolo all’interno del sistema di termosifoni.

Caldaie a basamento

Un ulteriore tipo di caldaia è quella a basamento, consigliata principalmente per villette mono e bifamiliari perché sono sicuramente più efficienti delle normali caldaie ma anche più ingombranti ed è quindi preferibile dedicargli un piccolo locale indipendente. Va ricordato comunque che le caldaie a basamento presentano si dimensioni superiori e maggiore peso ma sono sicuramente più potenti delle normali caldaie. Un modello oggi largamente diffuso è quello della caldaia a basamento in ghisa con alimentazione a gas che presenta notevoli migliorie per quanto riguarda il trattamento dei fumi di combustione ed è munito di un sistema di controllo elettronico che gestisce l’energia generata in base alle necessità monitorate dell’utilizzatore così da risultare più efficiente senza sprechi di combustibile. Il prezzo delle caldaie a basamento è più elevato rispetto a quello delle classiche caldaie ma il divario economico viene sicuramente compensato da una vita media molto più lunga e quindi un servizio prolungato nel tempo.

Marchi
Condividi su Facebook Twitter Google Plus